Giuseppe Gabardini e il suo idrovolante

6285716904 a888f10f8d b

Nel 1913 Giuseppe Gabardini progetta e testa il primo idrovolante della storia per poi fondare l'anno successivo una scuola di pilotaggio e un suo stabilimento di velivoli.

Un'altra tappa fondamentale nella storia dell'aviazione è la costruzione del primo idrovolante. Siamo nel 1913 ed è Giuseppe Gabardini ad avere l'intuizione. Applica al proprio velivolo una coppia di galleggianti e, nel dicembre dello stesso anno, effettua con questo un volo da Sesto Calende a Roma, con tappa a Genova e Livorno.

Ma il nome di Gabardini non si lega solamente al suo idrovolante. L'anno successivo istituisce una scuola di pilotaggio nella brughiera di Cameri (NO), accanto alla quale fonda uno stabilimento per la costruzione di velivoli. Sempre nel 1914 arriva un altro grande traguardo: la trasvolata del Monte Rosa effettuata dal pilota Landini in collaborazione con il professor Lampugnani. La quota massima raggiunta è di 4.300 metri e l'aereo utilizzato il cosiddetto "Gabardini Alpi".