Gianni Caproni e il primo volo su Malpensa

CA1 officine caproni 2

Nel 1910 il velivolo Ca.1 decolla e atterra per la prima volta nella brughiera di Malpensa: si tratta del primo aereo prodotto dalle officine di Gianni Caproni.

Sono le Officine Caproni a gettare il primo seme della tradizione aeronautica nella zona di Varese. Fondate all'inizio del '900 dall'ingegnere Gianni Caproni, dalle loro porte esce nel 1910 il Ca.1, il velivolo più antico oggi conservato in Italia e visibile al museo di Volandia.

Si tratta del primo aereo progettato e costruito da Gianni Caproni, motorizzato Miller 4 cilindri a ventaglio da 25 CV, con struttura in legno e longheroni in tubo di compensato. Il 27 maggio 1910 viene finalmente testato. Il luogo scelto è la brughiera di Malpensa e il pilota è l'autista Ugo Tabacchi, alla sua primissima prova di volo.

L'aereo decolla, riesce a volare senza sconquassi per qualche tempo. L'atterraggio, invece, è turbolento, ma tutto sommato l'esperimento funziona. Le Officine Caproni sono pronte a volare. Malpensa riceve il suo "battesimo dell'aria". La fama di Gianni Caproni fa il giro del mondo, tanto che la sua figura e alcuni suoi velivoli sono stati citati nel film d'animazione Si alza il vento di Hayao Miyazaki.