Il museo di...

Arese4

Nel 2015 ha aperto il nuovo Museo Storico Alfa Romeo dove sono esposti i 69 modelli del Biscione che hanno segnato l'evoluzione del marchio e dell'industria automobilistica.

Arese è sinonimo di Alfa Romeo. Sede storica della casa del Biscione, terminata l'avventura dello stabilimento sul territorio, oggi la città ospita il Museo Storico Alfa Romeo che ne racconta la leggenda. Una vera e propria "macchina del tempo", che ci riporta indietro negli anni ai modelli storici e alle conquiste riportate in pista.

Il museo ha riaperto al pubblico il 30 giugno 2015 dopo tre anni di chiusura. Ampliato e rinnovato, si presenta come un vero e proprio "brand center" Alfa Romeo, dotato di bookshop, caffetteria, centro documentazione, pista prove, spazi per eventi e show room. Il suo cuore pulsante, ovviamente, sono le storiche vetture rosso amaranto della casa del Biscione.

Il percorso museale si snoda attraverso sei semipiani e svela i 69 modelli Alfa che hanno segnato più di tutti non solo l'evoluzione del marchio, ma anche la storia stessa dell'automobile. Ci sono la prima vettura A.L.F.A., la 24 HP e le leggendarie vincitrici delle Mille Miglia, come la 6C 1750 Gran Sport di Tazio Nuvolari. Ma ci sono anche le 8C carrozzate Touring, l'Alfetta 159 campione del mondo di F1 con Juan Manuel Fangio e la famosa Giulietta, vera icona degli anni '50.

Il museo è adiacente agli ex stabilimenti Alfa Romeo. Sull'area un tempo appartenuta alla casa automobilistica, nel 2016 è stato inaugurato "Il Centro", uno dei centri commerciali più grandi d'Europa e vincitore del Mapic Award come "nuovo migliore shopping mall del mondo".