Com'è fatta una macchina perfetta?

SANTA2

Basse, filanti, compatte.
Non sembrano quasi avere un piglio aggressivo, le automobili Lamborghini
Eppure nascono fra i placidi portici di Sant'Agata, all'ombra della sua antica Porta Otesia.
Ferruccio Lamborghini aveva le idee chiare: le sue dovevano essere auto perfette.
Normali, convenzionali – diceva lui stesso – ma senza alcun difetto.
Il simbolo che le accomuna tutte? Un Toro, come il segno zodiacale del loro "papà".